Indice del forum
  
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi 
 RegistratiRegistrati   Log inLog in 
La data di oggi è Mar Set 25, 2018 3:10 am
Tutti i fusi orari sono UTC + 0
Leggi messaggi non letti
Leggi messaggi senza risposta
 Indice Forum » Italian Room » Contro la miseria: che fare? Il ruolo dell’ONU, dei governi, della società civile mondiale.
"In primo luogo dovremmo conoscere il motivo della povertà e poi riflettere sulla soluzione"
Nuovo argomento   Rispondi Pagina 1 di 1 [1 Post] PrecedenteSuccessivo
Autore Messaggio
Said Fazhullah Wahidi



Registrato: 21/02/06 17:02
Messaggi: 1

 "In primo luogo dovremmo conoscere il motivo della povertà e poi riflettere sulla soluzione"
English - Français

- English
- Français

Said Fazhullah Wahidi (Afghanistan), Presidente dell’Ufficio di Coordinazione delle ONG Afgane

Grazie Presidente, per avermi dato la possibilità di richiamare la vostra attenzione sulla situazione in Afghanistan, sull’economia del mio popolo e sulla povertà nel mio Paese. In primo luogo dovremmo conoscere il motivo della povertà e poi riflettere sulla soluzione, su come sia possibile sradicarla in quella zona. Il motivo della povertà del mio Paese è una lunga guerra. Prima della guerra, l'Afghanistan era autosufficiente, almeno in termini di prodotti alimentari. La guerra ha distrutto tutte le infrastrutture e danneggiato tutti i sistemi esistenti, soprattutto quello educativo. L’Afghanistan è oggi un Paese dove solo il 7% della popolazione ha ricevuto un’istruzione. Prima una sorella è intervenuta parlando della condizione donne: noi siamo in cima a questa lista rispetto alla sofferenza delle donne. Quante donne, quanti bambini, muoiono ogni giorno in Afghanistan, a causa di problemi di salute, legati alle attrezzature sanitarie, all’acqua o per altri motivi? Come possiamo migliorare e come possiamo comunicare queste informazioni? E’ per questo che siamo venuti qui. In primo luogo, dovremmo migliorare la situazione dell’istruzione, perché se si rimane al dato 7%, sarà molto difficile migliorare l’economia. Per questo motivo siamo qui: vogliamo richiamare la vostra attenzione sull’esigenza di dare sostegno al mio Paese per l’istruzione, prima di qualsiasi altra cosa. Nel Mio Paese diciamo che la povertà è madre della criminalità, partorisce reati: oggi in Afghanistan, la coltivazione del papavero da oppio ed il terrorismo sono l'effetto della povertà. E’ molto facile comprare una persona priva di istruzione e utilizzarla per i propri fini. E potrei portare molti esempi su questo, su come la nostra gente finisca per essere coinvolta nella coltivazione dell’oppio, grazie alla pressione fatta dagli uomini d'affari che hanno importato nel Paese la coltivazione del papavero da oppio. La gente non ha possibilità di trovare una propria strada alternativa. Per ciò che riguarda il sostegno all’Afghanistan, sui giornali, sui media, si parla molto del fatto che arrivano milioni di dollari al nostro paese, ma dove vanno a finire? L'80% del bilancio del mio paese serve per le forze armate, mentre la metà dei fondi avuti tramite l'ONU sono utilizzati dalle stesse strutture delle Nazioni Unite, e solo l’altra metà va alle organizzazioni, alle associazioni e poi finalmente, lentamente, arrivano alla gente. Non ci sono fonti di lavoro nelle zone rurali, dove ci sono persone veramente bisognose: l’unica possibilità per le comunità territoriali è di spostarsi nelle città, ma spesso non possono fare neanche questo. Non c’è un'alternativa: i poveri si impoveriscono sempre di più, i ricchi diventano sempre più ricchi e non ci sono modi per aiutare i poveri, la gente comune; non c’è opportunità di lavoro per la mia gente. La soluzione che noi vi chiediamo si sostenere è che è necessario un approccio regionale: alcuni Paesi hanno uno squilibrio nell’economia, come si può ricostruire un equilibrio? La richiesta che rivolgo a tutti voi è di aiutare l’Afghanistan, soprattutto rispetto al sistema educativo.
MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2006 10:27 am
 Profilo Invia messaggio privato Rispondi citando Top 
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi Pagina 1 di 1 [1 Post] PrecedenteSuccessivo
 Indice Forum » Italian Room » Contro la miseria: che fare? Il ruolo dell’ONU, dei governi, della società civile mondiale.
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it
[ Time: 0.0431s ][ Queries: 9 (0.0173s) ][ Debug on ]