Indice del forum
  
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi 
 RegistratiRegistrati   Log inLog in 
La data di oggi è Mar Nov 13, 2018 7:48 pm
Tutti i fusi orari sono UTC + 0
Leggi messaggi non letti
Leggi messaggi senza risposta
 Indice Forum » Italian Room » Contro la miseria: che fare? Il ruolo dell’ONU, dei governi, della società civile mondiale.
"Sradicare la povertà richiede cambiamenti delle regole delle istituzioni a livello locale, nazionale e internazionale"
Nuovo argomento   Rispondi Pagina 1 di 1 [1 Post] PrecedenteSuccessivo
Autore Messaggio
Filomeno Santa Ana I



Registrato: 21/02/06 17:05
Messaggi: 1

 "Sradicare la povertà richiede cambiamenti delle regole delle istituzioni a livello locale, nazionale e internazionale"
English - Français

- English

- Français

Filomeno Sta Ana III (Filippine), Coordinatore di Action for Economic Reforms –Azione per la Riforme Economiche

Grazie, buon giorno a tutti; mi chiamo Filomeno Santa Ana e rappresento la rete Social Watch; il mandato prioritario di SW è di monitorare i MDGs e la loro attuazione. Questo compito non si limita al monitoraggio, alla verifica dell’andamento, ma prevede anche azioni sociali, a livello locale, nazionale, internazionale: attraverso un lavoro di sensibilizzazione siamo presenti in tutto il mondo, nel Nord e nel Sud in tutti i continenti. Le attività vanno dalla scrittura di petizioni, incontri con dirigenti politici degli organismi, educazione ed informazione della gente e manifestazioni pubbliche, di piazza. Ogni hanno gli aderenti a SW dei diversi Paesi pubblicano dei rapporti nazionali con documenti, analisi critiche e studi di caso sul rispetto degli MDGs e sullo sviluppo umano. Il contributo di SW alle campagne per lo sviluppo è legato al modo di misurare la povertà: la misura attuale si fonda sul reddito (un dollaro al giorno corrisponde alla soglia di povertà estrema), ma questo criterio va criticato. SW offre un’alternativa: noi pensiamo che l'aumento del reddito è solo uno dei metodi per ridurre la povertà, ma non basta: altrettanto importante è garantire l’accesso all’istruzione, alla sanità e ad altri servizi essenziali, e costruire le capacità, sfruttare le potenzialità delle persone attuando le condizioni per il loro empowerment. In alcuni Paesi, come le Filippine da cui provengo, gli aderenti a SW costruiscono degli indicatori per le povertà più adeguati, sensibili e funzionanti. L’indice di qualità della vita da più importanza all’accesso ed all’empowerment. Sradicare la povertà richiede un cambiamento delle regole delle istituzioni a livello locale, nazionale e internazionale. E quindi SW deve agire dal livello di base fino a quello globale. Bisogna garantire l’esistenza di uno spazio democratico in cui le persone possano intervenire direttamente e influenzare le politiche delle istituzioni. E’ comunque a livello internazionale che i rapporti tra popoli e le istituzioni globali è debole, perché queste ultime sono controllate da un’élite ristretta, che non risponde delle proprie azioni né alle istituzioni, né ai popoli del mondo. Le super-potenze non vengono controllate nelle loro violazioni del diritto internazionale. Gli aderenti SW sostengono la campagna per la riforma dell’ONU per un mutamento delle norme globali. Per questo Social Watch si unisce all’ONU di Popoli per portare avanti la causa dello sradicamento della guerra e della povertà e promuovere la pace e la giustizia.
MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2006 10:03 am
 Profilo Invia messaggio privato Rispondi citando Top 
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi Pagina 1 di 1 [1 Post] PrecedenteSuccessivo
 Indice Forum » Italian Room » Contro la miseria: che fare? Il ruolo dell’ONU, dei governi, della società civile mondiale.
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it
[ Time: 0.0412s ][ Queries: 9 (0.0161s) ][ Debug on ]